Andy Warhol: pittore, scultore, regista, attore, sceneggiatore…

Feb22
Andy Warhol, l’artista. 22 febbraio 2018: 31° anniversario della morte di Andy Warhol, il pittore, lo scultore, il regista e l’attore, lo sceneggiatore e il direttore della fotografia, l’artista. Andy Warhol è lo pseudonimo di Andrew Warhola Jr. (nato a Pittsburgh nel 1928), è stato un artista in molti ambiti differenti, nonché il massimo esponente del movimento della Pop Art. L’uomo Warhol nasce a Pittsburgh, in Pennsylvania, il 6 agosto del 1928, da genitori di

Divergent

Feb20
Titolo: Divergent Serie: Divergent Autore: Veronica Roth Genere: Distopico, Per ragazzi Casa editrice: DeAgostini Data di Pubblicazione: 2018 Formato: Copertina flessibile Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia.

Oro & arte

Feb15
Il colore ORO …il colore oro che fa parte della storia dell’uomo sin dall’antichità, assumendo significati e utilizzi differenti nel corso del tempo, ma comunque sempre presente in ogni luogo e periodo storico. Questo perché non si tratta semplicemente di un colore ma di un materiale, un metallo prezioso. Antica Grecia: l’oro è nella mitologia come simbolo e nella realtà come ornamento. Antico Egitto: si può dire che l’oro sia l’Antico Egitto, e viceversa. Antica

Wintersong di S. Jae-Jones

Feb06
Titolo: Wintersong Autore: S. Genere: Fantasy, Per ragazzi Casa editrice: Newton Compton Editori Data di Pubblicazione: 2017 Formato: Copertina rigida Pagine: 378 L'inverno si avvicina, e il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa... Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente

La ragazza con l’orecchino di perla di Tracy Chevalier

Feb01
Titolo: La ragazza con l'orecchino di perla Autore: Tracy Genere: Romanzo storico Casa editrice: Beat - Neri Pozza Data di Pubblicazione: 2018 Formato: Copertina rigida Pagine: 237 Delft, XVII secolo, una casa nella zona protestante della città... Griet, la giovane figlia di uno dei decoratori di piastrelle più rinomati di Delft, è in cucina, intenta a sistemare, com'è solita fare, le verdure tritate, quando ode voci decisamente insolite nella casa di un modesto decoratore... voci

Grafica italiana dal 1945 ad oggi di Carlo Vinti

Feb01
Titolo: la grafica italiana dal 1945 ad oggi Serie: ArteDossier Autore: Carlo Vinti Genere: Saggio, Dossier Casa editrice: Giunti Data di Pubblicazione: 2016 Formato: Copertina flessibile Pagine: 51 Un dossier dedicato alla grafica italiana dal 1945 a oggi. In sommario: La nascita della grafica moderna in Italia; La “terza via” della grafica italiana (1945-1961); Dall'immagine coordinata all'”altra grafica” (1961-1973); Fra pubblica utilità e postmodernismo (1973-1989); L'era digitale: dal 1989 a oggi. Come tutte le monografie

1984

Gen30
Titolo: 1984 Autore: Gorge Orwell Genere: Distopico Casa editrice: Mondadori Data di Pubblicazione: 1948 Formato: Copertina flessibile Pagine: 333 L'azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l'anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona ma di cui ovunque sono visibili grandi manifesti. Il Ministero della

La piccola Parigi – A. Tonioli

Gen18
Titolo: La piccola Parigi Autore: Alessandro Tonioli Genere: Racconto breve Casa editrice: Self-published Formato: e-book Pagine: 44 Una città, un racconto misterioso e una bambina di cui nessuno ha mai saputo il nome. Ecco cosa si cela dietro Cabiate e il suo essere chiamata dai suoi abitanti “La piccola Parigi”, per un motivo che però nessuno sembra ricordare. Forse solo il nonno di Chiara ha, nascosta nel suo passato, la chiave per svelare la natura

Bianco & Arte

Gen16
  Salve lettori! oggi vi parlo del bianco nell’arte. Come vi ho detto nell’articolo precedente relativo a questo colore, si tratta di una tinta molto particolare: nonostante possa sembrare scontata e indefinita, è la base di tutto. Una breve premessa: Soprattutto nella società occidentale, il bianco è simbolo di pulizia, in passato anche di purezza (abiti da sposa, battesimo in bianco e così via). Il bianco è il colore del bene e, se c’è un colore

Sei proprio il mio Typo

Gen10
Si tratta di un volume di 364 pagine che racconta la storia dei font, partendo da Gutemberg per arrivare fino all’utilizzo dei caratteri tipografici in larga scala: al giorno d’oggi i font e caratteri tipografici conosciuti e utilizzati, sia su supporti cartacei e sia digitali, sono più di centomila ed ognuno ha delle caratteristiche proprie, uno stile in grado di trasmettere sensazioni. Tornando al libro, “Sei proprio il mio typo” è scritto in modo scorrevole,

Design e comunicazione visiva di Bruno Munari

Gen05
Conoscere la comunicazione visiva è come imparare una lingua fatta solo di immagini che hanno lo stesso significato per persone di qualunque nazione e quindi di qualunque lingua. Questa citazione tratta dal testo di Munari riassume perfettamente il contenuto ed il significato del libro: perché la comunicazione visiva è fondamentale e come fare per comprenderla ed utilizzarla nel modo giusto. Design e comunicazione visiva Essenzialmente si tratta di un testo che racchiude le esperienze personali

Alcune curiosità sul colore bianco

Gen05
Buon venerdì lettori! Oggi è il primo venerdì del mese, questo significa che è ora di cambiare colore: dopo il rosso natalizio non poteva non esserci il bianco! Quindi ecco alcune curiosità sul colore bianco: “bianco” è il modo in cui vengono solitamente identificate le persone di origine europea nel linguaggio comune; Nella cultura occidentale il bianco rappresenta la purezza, il matrimonio; nei Paesi asiatici, al contrario, è simbolo del lutto, della morte. Il bianco

Grafica: il rosso e la pubblicità

Dic22
Buon venerdì lettori! Mancano solo tre giorni a Natale! Siete pronti? In questo periodo siamo circondati dal rosso: alberi di Natale, pacchi, fiocchi e quant’altro. Non a caso ho scelto proprio questo colore come tema di dicembre… è vero, ne siamo circondati e ce ne siamo accorti tutti ma qualcuno di voi ha fatto caso al “come”? Oggi, quindi, vi parlerò di due versioni del rosso nella grafica pubblicitaria, così potrete approfittare di questo periodo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *